Il 2012 è un anno di collaudo del CineClub, che ruba il nome al più bel film della storia

del cinema ( di Federico Fellini) e che ufficialmente si costituisce il 31 gennaio.

Si fissano alcuni punti importanti a partire dalla scelta di proiettare sempre i film

in versione originale ma con sottotitoli italiani e di aprire le adesioni gratuitamente

in uno spirito di servizio culturale che si apparenterà bene con la futura Biblioteca dei

Libri Salvati (che nascerà ufficialmente alla fine del 2013).

 

 

Si decide di dedicare il primo ciclo di film alla Normandia, scherzando nel titolo anche

sul clima normalmente piovoso di quella regione.

La città di Torgiano è legata per vincoli di amicizia e gemellaggio a un cospicuo numero

di comuni normanni e quindi la scelta si presenta felicemente obbligata.

Alle proiezioni si affiancano due serate dedicate alla letteratura e alla cultura normanna.

 

Dal 2013 il CineClub 8½ di Torgiano entrerà progressivamente in piena attività.